Ti trovi qui: L'accademia » Insegnanti » Letizia dal Lozzo

Letizia dal Lozzo

Nata a Vittorio Veneto nel marzo del 2001, Letizia Da Lozzo inizia la sua formazione
musicale all’età di 1
1 anni con lo studio del clarinetto sotto la guida del M° D.
Zandegiacomo. Successivamente af
fianca lo studio dell’arpa e del contrabbasso presso il
Conservatorio “Agostino Stef
fani” di Castelfranco
Veneto, dove tuttora prosegue gli studi
sotto la guida di M°
A. Penitenti e M°
A. Dominijanni. Dall’anno accademico 2020/21 è
iscritta al triennio di composizione presso il medesimo istituto.
E’
stata
primo
clarinetto
dell’Orchestra
Giovanile
del
Veneto
con
sede
a
Padova,
dal
2015
al
2019.
Nel
2015
e
2016
partecipa
al
progetto
“Rodari”,
per
voce
recitante,
arpa,
pianoforte,
clarinetto, violino e fagotto.
Dal
2015
al
2019
è
membro
del
coro
giovanile
SingOverSound,
diretto
dal
G.
Susana,
con sede a
Vittorio Veneto e dell’orchestra giovanile OrcheStraForte, diretta dallo stesso.
Nel 2016
e
2017
partecipa
alle
Masterclass
Harp
and
Consciousness
tenute
da
Alessandra
Penitenti
all’Accademia
Internazionale
di
Smarano,
all’International
Music
Week,
progetto
di
scambio
interculturale
tra
giovani
musicisti
europei
promosso
dall’Union
Grand-Duc
Adolphe
in
Lussembur
go,
e
all’ESYO
(European
Spirit
of
Youth
Orchestra),
orchestra
sinfonica
diretta
da
Igor
Coretti
Kuret
che
ogni
anno
seleziona
giovani
talentuosi
da
più
di
21
paesi
europei.
Nel
2019
partecipa
alle
Masterclass
di
arpa
con
le
insegnanti
E.
F.
Binoche
e
G. Dall’Olio.
È
membro
dell'Ensemble
Pentacle
con
il
quale
ha
partecipato
agli
spettacoli
Haiku
for
harps
per
ensemble
d'arpe,
voce
recitante,
proiezione
video
(Teatro
Accademico,
Giornata
della
Memoria,
Castelfranco
Veneto
2016),
Eir
e
Inno
all’Irlanda,
l’Arpa
nel
Mito
Storia
e
Cultura
dell’Isola
di