Ti trovi qui: L'accademia » I nostri docenti » Sofia Trento

Sofia Trento

Nata a Bassano del Grappa nel 1963 inizia lo studio della chitarra all’età di 15 anni prima come autodidatta e successivamente seguendo i corsi della Scuola di Musica A.N.S.P.I. di Rossano Veneto dimostrando subito un notevole interesse e predisposizione verso questo strumento.

Negli anni successivi frequenta lezioni con diversi insegnanti fra cui Luigino Berlose, Giorgio Baratella, Nereo Dani e sotto la guida di quest’ultimo consegue il diploma in veste di candidato privatista nel 1995 presso il Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento.

E’ stata insegnante di Ed. Musicale alla scuola Media Lasalliana di Spin di Romano D’Ezzelino dal 1981 al 1994 ottenendo poi la cattedra in ruolo nella scuola primaria e abilitandosi successivamente nel 2001 all’insegnamento della musica nelle classi di concorso per l’insegnamento dell’Educazione musicale (A031, A032).

Ha intrapreso la carriera didattica insegnando chitarra presso le scuole di musica “M. Giuliani” della riviera del Brenta avendo anche la possibilità di suonare in queste occasioni sia come solista che in formazione di duo, trio e quartetto. Ha svolto attività concertistica in duo flauto chitarra con M° Alessandra Degetto esibendosi in varie occasioni.

Dal 1983 è insegnante di chitarra presso la scuola di musica A.N.S.P.I. di Rossano Veneto adesso “ArteViva”. Tra gli innumerevoli allievi ha iniziato allo studio della chitarra il M° Michele Meneghetti e il M° Fausto Mardegan.

Dal 2003 frequenta regolarmente i corsi annuali di aggiornamento sulla didattica musicale e nello specifico sulla didattica Orff con gli insegnanti Alba Vila, Ruben Vila e Oscar Vila.

Segue i laboratori di didattica della musica organizzati da Fondazione Benetton Studi Ricerche in collaborazione con il Liceo Statale Duca degli Abruzzi di Treviso.

Ha partecipato a seminari di body percussion con gli insegnanti Marcella Sanna e Ciro Paduano.

Ha suonato in occasione della manifestazione “Veneto spettacoli di mistero” nelle edizioni 2010 e 2011 in formazione con violoncello e tastiera elettronica.